Home | Eventi | Downloads | Contatti | Links


 

 

:: Lo Stemma
 

D’azzurro, alla croce di Sant’Andrea d’oro attraversata da una torre d’argento movente dalla punta dello scudo, merlata alla ghibellina, chiusa, finestrata e murata di nero, ardente di rosso.

 

 

 

Croce di S. Andrea

E’ pezza onorevole di primo ordine. Sulla sua origine le opinioni degli araldisti sono diverse, ma la più credibile lascia capire che rappresenti lo strumento del martirio dell’Apostolo.

 

Torre

Contrassegno d’antica nobiltà perché nessuno poteva fabbricare torri se non era d’illustre e potente famiglia. Si rappresenta rotonda e con tre merli.

 

Chiusa

Attributo degli edifici che hanno rispettivamente la porta, le finestre e gli interstizi fra le pietre di colore diverso dall’intero fabbricato e dal campo.

 

Ardente

Le fiamme rosse significano lealtà.

 

Oro

E’ il più nobile metallo del blasone. Fu contrassegno dei Ghibellini e livrea dei Duchi di Lorena. Simboleggia la forza, la fede, la ricchezza ed il comando.

 

Argento

Dopo l’oro è il metallo più pregiato del blasone perché rappresenta la luce e l’aria tra gli elementi, la luna tra gli astri. E’ simbolo dell’amicizia, della giustizia e della purezza. Fu il colore dei Guelfi e dei Bianchi d’Italia.

 

Azzurro

E’ simbolo di fermezza incorruttibile e lealtà.

 

 

 

 

 


 
Powered by :: Superpoppi Graphics & Webdesign ::  - Copyright ©2006 Superpoppi